Da lunedì 26 Novembre 2018
La Divina Commedia - Il Purgatorio
Teatri di Carta

La Divina Commedia - Il Purgatorio

di Dante Alighieri

regia: Francesco Campanile

Trama

Dopo lo straordinario successo de “L’INFERNO”, con la partecipazione di oltre 20.000 studenti, nelle 42 repliche effettuate nei maggiori teatri italiani, prosegue il progetto dedicato alla Divina Commedia, con il viaggio immaginario nel secondo regno, il Purgatorio, dove le anime diventano degne di salire al cielo. Qui l’aria non è morta e impregnata di zolfo come quella infernale, ma è possibile vedere il cielo sereno e le stelle che brillano. I personaggi (Catone, Manfredi, Pia de’ Tolomei, Sordello, Forese Donati, ecc.) cattureranno i giovani spettatori con le loro storie narrate con semplicità e umanità, raccontando aspetti tramandati dalla storia, dalla leggenda o dalla tradizione popolare. Atmosfere suggestive e un variegato intreccio di linguaggi artistici, quali la recitazione e la danza, trascineranno il pubblico in uno spettacolo dal forte impatto emotivo.

Note di regia

Lo spettacolo nasce da un’idea semplice ma incredibilmente affascinante: un uomo vivo che attraversa l’aldilà e sperimenta ciò che può accadere dopo la morte. Attraverso i suoi occhi e le sue parole veniamo a conoscenza delle straordinarie vicende dei personaggi che incontra e che animano il viaggio, portando in scena i loro aspetti più umani ed emotivi, indagandone dubbi e paure, raccontando la difficoltà di dover trascinare il peso delle proprie colpe, tra la tentazione di restarvi ancorati e la tensione di incamminarsi verso la salvezza. Le vicende si susseguono con semplicità e buonumore affinché il messaggio racchiuso nell’opera di Dante arrivi in maniera diretta al cuore dei giovani spettatori, senza tradirne il senso originale. In un immaginario sospeso tra sogno e realtà, momenti danzati si intrecciano al linguaggio della prosa per raccontare un viaggio davvero magico e speciale.

Francesco Campanile
Palkosceinco brochure 2018 - 2019
  • Utenza : scuola media inferiore e superiore
  • DURATA : 60 minuti + dibattito
  • INGRESSO A TEATRO : ore 8:30 e ore 11:00
  • ORARIO D’INIZIO SPETTACOLI : ore 8:45 e ore 11:15

Il tour


Città Data Teatro
AVERSA LUN 26 NOVEMBRE TEATRO CIMAROSA
AVELLINO MAR 27 NOVEMBRE AUDITORIUM CIMAROSA
FOGGIA MER 28 NOVEMBRE TEATRO CICOLELLA
CASERTA GIO 29 NOVEMBRE TEATRO DON BOSCO
ISCHIA VEN 30 NOVEMBRE TEATRO EXCELSIOR
MATERA LUN 3 DICEMBRE TEATRO DA DEFINIRE
POTENZA MAR 4 DICEMBRE TEATRO DON BOSCO
COSENZA MER 5 DICEMBRE TEATRO GARDEN
CORIGLIANO GIO 6 DICEMBRE TEATRO METROPOL
CROTONE VEN 7 DICEMBRE TEATRO APOLLO
CATANZARO LUN 10 DICEMBRE AUDITORIUM CASALINUOVO
LAMEZIA T. MAR 11 DICEMBRE TEATRO GRANDINETTI
REGGIO C. MER 12 DICEMBRE TEATRO ODEON
REGGIO C. GIO 13 DICEMBRE TEATRO ODEON
CROTONE VEN 14 DICEMBRE TEATRO APOLLO
SALERNO LUN 17 DICEMBRE TEATRO AUGUSTEO
SALERNO MAR 18 DICEMBRE TEATRO AUGUSTEO
BARI MER 19 DICEMBRE TEATRO NUOVO PALAZZO
BRINDISI GIO 20 DICEMBRE TEATRO IMPERO

La Compagnia


FRANCESCO CAMPANILE

Attore e regista, si diploma presso l’Università Popolare dello Spettacolo completando la sua formazione con Michael Margotta, Cesar Brie e Alessandro Serra. Ha debuttato con Peppe Barra ne La cantata dei pastori, lavorando poi in numerose produzioni teatrali. È diretto da Luisa Guarro ne Il re ride, spettacolo vincitore al Festival Internazionale di Teatro di Ryazan, in Russia. Si occupa attivamente di pedagogia teatrale lavorando come actor coach in varie scuole di cinema e teatro. È doppiatore di documentari per la RAI e fondatore della compagnia Teatri di Carta.

ANTONIO DELLA CROCE

Attore, fin da piccolo mostra interesse per le discipline dello spettacolo. Terminati gli studi scolastici, si diploma presso l’Università Popolare dello Spettacolo e prosegue il suo percorso di formazione presso la scuola di cinema La Ribalta e il Nuovo Teatro Sanità di Napoli, entrando a far parte della compagnia dei giovani dello stesso. Prende parte a numerose produzioni teatrali ed è diretto, tra gli altri, da Mario Gelardi.

BENEDETTA LA SALA

Danzatrice, studia danza classica e moderna dall’età di cinque anni e consegue il diploma nel 2017. Successivamente approfondisce lo studio della danza con maestri di chiara fama: Steve Lachance, Stefano Forti, Ugo Ranieri, Vittorio Mazzoni, Emilie Cantagrel, Fabio Molfesi. Prende parte a numerosi spettacoli teatrali e manifestazioni artistiche.

CHRISTIAN LA SALA

Danzatore, attore e coreografo, si diploma in danza e musical e si laurea presso il DAMS di Roma Tre in lettere e filosofia (percorso teatro, musica e danza). Ha preso parte a diversi spettacoli teatrali tra cui La Bohème con Vittorio Grigolo, Memory2 di Adriana Follieri, Pascià di Gaetano Liguori, West Side Story con Josè Perez, Cafè Chantant di Lara Sansone. Fa parte del corpo di ballo del Teatro Sannazzaro di Napoli e ha partecipato a diversi eventi dello stilista Gianni Molaro. Collabora come insegnante e coreografo in diverse scuole di danza.

SARA MISSAGLIA

Attrice, la sua formazione teatrale comincia negli anni del liceo con il regista Vincenzo Maria Saggese, con cui ad oggi collabora nel contesto del Festival della Filosofia in Magna Grecia. Si diploma in Mimo corporeo presso la Scuola I.C.R.A. Project diretta da Michele Monetta e collabora con il Teatro San Carlo. Successivamente viene scelta per il progetto europeo di residenza teatrale Cities on Stage, promosso dal Teatro Stabile Mercadante di Napoli, presso l’Odéon di Parigi con la direzione della regista Nathalie Garraud. È vincitrice del Premio Landieri come miglior Giovane Attrice. Insegna dizione presso scuole teatrali e collabora con la compagnia Il Teatro nel Baule. In teatro è diretta, fra gli altri, dai registi Gabriele Lavia, Carlo Cerciello, Giovanni Meola, Claudio Di Palma, Massimiliano Rossi, Ciro Pellegrino, Roberto Andò.